prodotti enologici per vinificazione

L’enologia si occupa di studiare tutti quei passaggi che permettono la trasformazione dell’uva in vino, così come è presente sugli scaffali dei supermercati e sulle nostre tavole, fino alle enoteche più raffinate. L’interesse per il mondo del vino è in costante crescita, di pari passo con l’interesse verso tutto il mondo eno-gastronomico. Di conseguenza, i prodotti enologici per la vinificazione non sono più soltanto appannaggio delle cantine professionali, ma diventano anche accessibili al privato.

Le macchine per l’enologia

Al giorno d’oggi si può affermare che tutti possono produrre vino. Quella che cambia ovviamente è la qualità e la quantità del prodotto finale. L’attrezzatura per il vino permette di ottenere ottimi risultati anche con una lavorazione di tipo artigianale. Per prima cosa occorre dotarsi di ciò che permette di raccogliere l’uva oppure, se non abbiamo una vigna ma acquistiamo materia prima, l’attrezzatura fondamentale primaria diventa la pressa per la pigiatura dell’uva. Una volta ottenuto il mosto esso deve essere filtrato e conservato all’interno di contenitori. Il vino poi va stipato in botti che siano di acciaio inox oppure di legno. La composizione del fusto determina inesorabilmente anche il gusto del prodotto finale.

Quando il vino è pronto

Una volta eseguiti tutti i passaggi, tramite le macchine per enologia, occorre attendere un tempo adeguato, prima di poter degustare il proprio vino. La maturazione del vino all’interno degli appositi contenitori è molto importante. All’incirca i tempi di attesa sono di minimo un anno, a partire dal termine della lavorazione.

Lascia un commento